sabato 18 agosto 2007


Certe volte la stanchezza prende e addormenta…
la speranza, i giorni che si succedono,
l’orizzonte inquadrato di un tramonto estivo,
le voci della notte, di questa notte.
La mia notte !
E allora…

Ti rivedo dietro le cortine
Bianche, i fiori cremisi
Nel silenzio scavato dalla pendola
E dai grandi occhi
Della Madonna di San Sisto…

E ….

La mente a soqquadro si ricompone
all’eco dei passi di Dio….


Parole raccontate come favole riempiono di echi la stanza

Perduta ogni buona lena mi arrendo…

1 commento:

caravaggio ha detto...

bellissima, pure il quadro di van gogh, che adoro, quando sono amdata al suo museo d'amstemdarm, mi sembrava di sognare, quanti quadri poco noti ,ma bellissimi, come gespugli ed altri ad hermitage buona domenica