domenica 14 dicembre 2008

Buon Natale !

La mente incartata e muta di parole non trova una via di uscita.
Tace ! che fare ? Eppure voglio esserci per salutare, a modo mio, quelli che conosco, che ho imparato ad apprezzare. Voglio esserci anche per ringraziare… donare speranza.
E allora prendo spunto dagli auguri che ho scritto e inviato (privatamente)nel 2006.
C’era la nebbia, leggevo Tabucchi, il mondo non era in crisi ed era Natale.

.... e torna la speranza.

BUON NATALE
.
La nebbia bagna le strade e i vicoli stretti che ogni mattina percorro per raggiungere la radio.Salgo a piedi e scendo.Attraverso la piazza, passo davanti al tribunale e raggiungo l’edicola.
Gli stessi passi ogni giorno, ogni mattina.
L’umidità entra nelle ossa e mette disagio. Il cardiologo, che ho sentito nel pomeriggio, dice che sto bene, che posso allenarmi per la maratona di New York.
A me non risulta e riprendo le mie strade e i vicoli bagnati, umidi di nebbia.
A casa accendo il camino e riprendo la lettura di “Sostiene Pereira”…. Lisbona, agosto del 1938, la solitudine, il sogno. E’ veramente bello. Bravo Tabucchi.Leggo, apro la mente al sogno delle parole che seguono i pensieri e subito mi ritrovo.
Sento dentro il bambino e le sue fantasie, scorro le pagine, mi fermo,sospendo la lettura e lascio vivere i pensieri.
Immagino Marta …… una via di uscita.Questo Pereira un pò mi somiglia !Vorrei andare a Lisboa e poi a Fatima,lo desidero da tanto.Apro il Pc e una grandine di mail accende la sera.Auguri … Auguri…. Auguri….di amici che non vedo da anni donano luce al mistero del Natale consegnando la memoria e l’immagine del tempo che passa.In umiltà aggiungo i miei pensieri :
.
….. Che la rievocazione della discesa del Figlio di Dio sulla terra sia per tutti fonte di gioia e di speranza per ogni giorno della vita. Felicità, salute e pace. Parole d’amore accendano i giorni … tutti i giorni… ad Multos Annos !
.
Giovenale Nino Sassi

3 commenti:

Mafi ha detto...

FELIZ NAVIDAD! MUCHA PAZ Y AMOR EN TU CASA. :)

Giovenale Nino Sassi ha detto...

Gracias! Repuesto de los deseos ... La paz y la buena para usted y sus seres queridos
Nino

Anonimo ha detto...

L'augurio te lo lascio anche io.
Anche se le parole non riescono a trovare la strada, anche se la crisi e la nebbia (a roma anche la pioggia che pare non finire più...) rendono più fragile il futuro, la speranza è una condizione "obbligata".
Un abbraccio.
Un sereno Natale
P.