sabato 13 marzo 2010

Giovenale Nino Sassi - Il succedersi degli anni




Il succedersi degli anni
ha soffocato la voce interiore;
quella capacità unica di capire ed amare.


Ho conosciuto la lotta e ho ceduto
alle lusinghe e alle tentazioni;
alla noia di giorni uguali ma sempre,
dopo ogni caduta, ho cercato la luce.

Ho perso,
ho vinto nel labirinto di passi che si succedono
ininterrotti
ed ora sono qui
né sconfitto né vincitore a reclamare i sogni.




I quadri sono di Pablo Picasso - periodo blu

2 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

molto bella unitamente ai quadri buona giornata

JLBO ha detto...

J'aime beaucoup ce que vous écrivez. Permettez-moi d'ajouter que je partage, au fond, votre expérience.

N.B. Qui a jamais dit que Picasso ne savait pas dessiner ? !!!