lunedì 4 agosto 2008

Luino - Luvino



Alla svolta del vento

per valli soleggiate o profonde

stavo giusto chiedendomi se fosse

argento di nuvole o innevata sierra

Cose di cui tuttora sfolgora l’inverno

quand’ecco

la frangia su quella faccia spiovere

restituirla a un suo passato d’ombra

di epoche lupesche

e ancora un attimo gli occhi trapelarono

da quella chioma spessa

lampeggiarono i denti

per rinselvarsi poi nella muta

assiepantesi attorno

dei luoghi folti dei nomi rupestri

di suono a volte dolce

di radice aspra

Valtravaglia Runo Dumenza Agra.


Vittorio_Sereni - Il grande amico

poesie (1935 - 1981)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Graditissimo Sereni.

Saluti da Luino - Luvino - Lupino

Grazie

Ciao

Juling

Giovenale Nino Sassi ha detto...

Grazie Juling ... per i gratitissimi saluti da Luino.

Forse non lo sai ma la raccolta di poesie "Emigrante" fu pubblicata a Luino.
Siamo nel 1974.

Ti prego, quindi, di uscire dall'anonimato.
Ho molte domande conservate per te...
Ciao e buona settimana

Nino