domenica 29 giugno 2008


ANDREA MANTEGNA (Isola di Corturo, 1431 - Montava, 1506) 

POLITTICO DI SAN ZENO - CROCIFISSIONE tempera su tavola (67x93) – 1456/1459 - Parigi, Musee du Louvre La tavola faceva parte di una pala d'altare che, fino al 1797, adornava la chiesa di San Zeno a Verona. Poi venne portato in Francia da Napoleone e solo alcune parti tornarono in Italia. La tavola della crocifissione rimase in Francia. L'esaltazione della croce e della figura di Cristo sono resi più evidenti da alcuni accorgimenti: le croci dei ladroni sono messe di traverso ed occupano solo una piccola porzione dello spazio, i personaggi ai piedi delle croci sono disposti attorno alle due croci laterali in modo che la croce centrale sì stagli più nettamente sullo sfondo retrostante, così come anche Gesù è contrapposto allo sfondo omoge¬neo del cielo, mentre gli elementi naturalistici ed architettonici (con richiami agli edifici classici di Gerusalemme) sono rappresentati ai due lati del dipinto.


7 commenti:

berto xxx ha detto...

Having fun reading of your blog.


berto xxx

berto xxx ha detto...

yeah! thats awsome!! i like it!


berto xxx

free lotto game ha detto...

that doesn't happen everyday. wish you all the best.

ELENA ha detto...

Ciao!
Qui fulmini e saette...

JJ ha detto...

Whay you left me the link to my blog?

JJ ha detto...

That's fine. On that blog I have some turtials to photoshop in polish.

Ojo de fuego ha detto...

Querido Nino: Siempre es un placer ver las pinturas que nos presentan en tu blog. Mantegna... Recuerdo mi época de estudiante. Te deseo que pases muy buenas vacaciones.
Muchos besos