mercoledì 11 giugno 2008

SAREBBE BELLO

Dalla valigia del tempo riprendo una poesia che amo... la mansarda ... dal mio angolo di mondo...il Monte Rosa sullo sfondo, il tramonto, il lago che sfuma nella solitudine del giorno che muore.

Sarebbe bello averti vicina
adesso che tramonta il giorno
Questa stanza da pittore
troverebbe luce e spazio
e
arriverebbe
silenziosa la sera
a sussurrare parole d’amore.
Che ne so perché
di quest’ansia strana
che sale e stringe il petto,
perché non dormo.
Che fai …
Dove stai…
Con chi sei …
E’ triste star soli
adesso che tramonta il giorno.
.
(Giovenale Nino Sassi)

2 commenti:

ELENA ha detto...

Buongiorno!

If ha detto...

To ja dziekuje :)

Have a nice day :*